venerdì 22 novembre 2013

Totem Tecnologico

 
Petros Foundation2013@AllRightsReserved

Petros traccia la significazione metaforica dell'allarmante condizione dell'uomo sopraffatto dalle forze da lui stesso sprigionate e che ormai non riesce a controllare, nelle sue opere l'allusione alla trasformazione stessa dell'uomo in un Totem Tecnologico. Carlo Munari

Omaggio al Passato

 
PetrosFoundation2013@AllRights Reserved
"Il passato nutre il presente e il futuro. Il Silenzio vede il Tempo che passa. Per andare verso il Futuro bisogna conoscerlo, tramite il Passato che e' un Presente continuo e su questo puoi costruire. Oggi sono bombardato ed affascinato da cose nuove, la Conoscenza nutre la Fantasia che e' il luogo dove poi nasce la poesia, la scrittura, la musica. Qui si formano le radici della cultura. Da piccolo andavo sotto il Partenone a disegnare le Cariatidi, avevo 12 anni. Ciò che vedevo li ha creato in me una esplosione della figura tradizionale in tanti frammenti. Di qui nasce il mio nuovo mondo di armonie e forme . "       Petros 2013     

martedì 19 novembre 2013

Ambigua Utopia



I giornali riflettono distorta la realtà, mentre la colomba della pace si trascina nel'asfalto "nero" della guerra. I popoli vivono nell'Ambigua Utopia tra vita e morte. La mia pittura, frutto dell 'albero malato dell'Umanità ha coperto con "i miei colori" un giornale in una protesta che si scioglie con le mie lacrime. Petros Milano Feb 1983


PetrosFoundation2013@AllRightsReserved




lunedì 18 novembre 2013

Surrealismo Contemporaneo

PetrosFoundation2013@AllRightsReserved
"Surrealismo come collegamento diretto con le profondità dell'io, rivelazione coraggiosa e appassionata, scoperta di una dimensione terapeutica dell'arte...Dei surrealisti moderni, Petros è uno degli esponenti più significativi, più rigorosi, più fedeli alle indicazioni originali del movimento...Come accade quando accostiamo l'occhio a un microscopio e ci sorprendiamo per l'insospettabile movimento dentro a un frammento di vita vegetale o animale; o come accade quando volgiamo lo sguardo al cielo e, ancora una volta, senza poter dare un senso preciso ai nostri pensieri, ci sgomenta il sentimento, più che la vista, di mondi che vediamo pulsare e che sappiamo in perenne trasformazione; così nella pittura di Petros, in una dimensione diversa, quella dell'arte, assistiamo a un momento dell'eterna metamorfosi. Un momento, un attimo di un processo di cui non ci è dato conoscere l'inizio, nè la fine; un attimo talmente vitale che il pittore non può bloccarlo, conferendogli una qualche forma di rigidezza; le forme nei dipinti di Petros, con i loro richiami all'organico e all'inorganico, entrano l'uno nell'altra, si dilatano e si restringono, si fagocitano e nascono e muoiono e nascono di nuovo e respirano, senza tregua, senza pausa, per sempre. Così è del mondo, del cui continuo trasformarsi, nascere e morire, Petros si fa cantore appassionato, aderente..." Stefano Fugazza

martedì 5 novembre 2013

Le Stupende Agglomerazioni di Petros


"Qualunque forma assuma il visibile di Petros indica la non definibilitàdell'essere.."  Roberto Sanesi



lunedì 4 novembre 2013

Le Entelechie di Petros

PetrosFoundation2014@AllRightsReserved

"Le Entelechie di Petros sono lo specchio di quell'energia che tutto forma e trasforma a ritmo incessante e impercettibile, secondo il pensiero aristotelico dove entelechia significa la realizzazione di ciò che è potenziale.L'energia che porta i semi alle loro forme prestabilite...Favolosi segni che si snodano vivi come danze di curve vitali tripudianti, quali appaiono nelle foreste di simboli delle tele di Petros." Dino Formaggio