mercoledì 30 novembre 2011

Petros by Marco Valsecchi

In principio era il segno, potrebbe dire Petros della sua pittura senza per questo umiliare il colore, che invece ha un suo carattere deciso e distillato.Questo modo di aggregare il segno e il colore su filamenti che sembrano occasionali e invece sono sapientemente calcolati, si apparenta al metodo di Kloc. C'è una simile libertà fantastica, una sorta di eccitazione visionaria, che viene regolata sia su spontanei sentimenti di memoria, che su riscontri di selezionata cultura contemporanea.La fantasia è un'altra componente essenziale di questo originale pittore surreale, ma nello stesso tempo essa accoglie il calibro di un lessico multiforme e rigoroso. Ne deriva così un singolare incrocio di impulsi onirici e di nettezza visiva.